ASD Tivoli Marathon - C.F. 97362130581 Tel: 3667337177 ono email: tivolimarathon@gmail.com

“La Passione” - di Marianna Pucci

Un fuoco che arde dentro di noi che se non viene alimentato prima o poi si spegne.
Si chiama “passione”, un sentimento che fa parte della natura umana che staziona nell’anima fin quando non viene sollecitato. La passione per un’attività sportiva si sviluppa per mezzo del corpo che attraverso la pratica esprime ciò che l’anima trattiene. Mentre in amore si sprigiona involontariamente, nello sport o altro, ha bisogno di essere spronato e per far ciò è necessaria la consapevolezza che si ottiene attraverso lo studio di noi stessi. Nasce molto spesso da una voglia di cambiamento, un forte desiderio di allontanarsi dal vecchio, dalla routine, per cercare qualcosa di diverso, di nuovo. La sua scoperta ti apre immediatamente nuovi orizzonti, ti catapulta in un mondo di innumerevoli strumenti che se utilizzati con intelligenza ti offrono la possibilità di migliorare te stesso e la qualità della vita. Tra le tante passioni che possono esistere ed ognuno di noi ne ha, la corsa è una di quelle che una volta assaporata a giuste dosi, non si lascia più. L’inizio è quasi un martirio, un corpo non allenato presenta sofferenze e dolori ma qualcosa dentro di te spinge ad andare avanti e passati i primi mesi non puoi più farne a meno e te ne innamori. Le cose positive sono molteplici, è un continuo arricchimento: ti insegna a gestire la fatica e la forza, accresce l’autostima, oltre al corpo, allena la mente sotto vari aspetti, ti fa conoscere nuove emozioni e ti aiuta a migliorare caratterialmente. Ti regala straordinari momenti di serenità e di aggregazione, permettendoti di interagire con persone diverse in età, cultura, religione, ed esperienze di vita, in un contesto dove, condividendo la stessa passione, ci sentiamo tutti uguali. Da non sottovalutare il senso di libertà che diventa ossigeno indispensabile. La palestra è un ambiente a cielo aperto che ti mette in contatto con la natura che è un rigeneratore dell’anima. Quando si dice che le passioni vanno “coltivate” non esiste parola più azzeccata, proprio per questo abbiamo bisogno di creare sempre nuovi obiettivi che metaforicamente possono essere visti come “campi incolti” che se ben preparati, curati con impegno e costanza portano i loro buoni frutti. Sarebbe un vero peccato vivere una vita senza aver mai avuto qualche passione per questo ho cercato, in parole povere, di esprimere un pensiero con l’auspicio che qualcuno ne possa far tesoro.
“Non si può trovare passione nel vivere in modo mediocre. Non accontentatevi di una vita che è meno di quello che siete capaci di vivere”. (cit. Nelson Mandela)