ASD Tivoli Marathon Tel: 3667337177 email: tivolimarathon@gmail.com

“Serata di Premiazioni” - di Marianna Pucci

Il 26 gennaio si è tenuta la cena societaria della Tivoli Marathon, per premiare, attraverso la classifica “Criterium Balletta”, divisa per categoria, donne e uomini, gli atleti che durante l’anno disputano gare criterium come da calendario sociale. E’ stata una serata all’insegna dell’allegria, tanti gli atleti intervenuti e soprattutto tanti i premiati. Luciano Irilli, 1° classificato ASSOLUTO che oltre ad aver “macinato” molti chilometri, ha dimostrato a se stesso e a noi che il proverbio, ”volere è potere”, se attuato porta ottime soddisfazioni. Lui, partendo quasi da zero ma con un grande sogno nel cassetto è riuscito a raggiungere importanti obiettivi guadagnandosi con fatica e sudore il meritato trionfo.
2° classificato Di Terlizzi Marco, 3° Corbo Davide. Tra le donne al 1° posto, Sara Salvatori, a seguire Tondini Elisabetta e Iannilli Valentina. Quest’anno la società ha deciso di premiare anche i primi 30 atleti per aver risposto con responsabilità alle cosiddette “chiamate a raccolta”. Durante la cena, si è tenuta una simpatica elezione a scrutinio segreto per nominare l’atleta dell’anno 2017 che ha visto il vincitore in Fabio Felici che si aggiudica la targa per l’impegno, la presenza attiva, disponibilità e simpatia.
Premiati per il costante supporto, e collaborazione nell’organizzazione di eventi: Sara Salvatori, Pauselli Claudio, Ferdinando Carnevale, Di Terlizzi Marco, Luciano Irilli, Pasquale Loreti. Non poteva non mancare il premio a Piero Ricci il nostro uomo soprannominato simpaticamente “SoloEventi”, per la pazienza che dimostra di avere tutti i giorni nella gestione delle iscrizioni gare.
La targa più importante è andata a Marco Morici, il nostro Presidente, la colonna portante della Tivoli Marathon, un uomo prezioso dalle mille risorse. Lui è il cuore della TM, grande organizzatore di eventi, presente e super attivo su tutti i fronti con un instancabile impegno. Un ringraziamento speciale per lui da parte del Direttivo e da tutta la squadra.